street art3 STREET ART 

 

 

Una crepa di un muro riempito con mattoncini Lego, un graffiti colorato lungo un muro di una galleria, il pavimento disegnato con gesso colorato prende la dimensione tredimensionale, una casetta decorata con lana: Arte non si può soltanto vedere nei musei ma anche in strada aperta al centro della città.

Adulti, giovani e bambini e ragazzi  accompagnati da artisti professionali creano un paesaggio culturale con tanti colori che sarà organizzato una volta all’anno durante un Street Art Festival ad Orvieto.

L'obiettivo è di far riconoscere la propria creatività e di svilupparlo con artisti professionali. Inoltre sarà un'occasione di prendere responsabilità per l’ambiente che ci circonda.

Attraverso Street Art le persone possono essere coinvolti nella vita della loro città e nello sviluppo del loro quartiere.


Lego3W Lego5W lego2W lego1w

 

VIVA STREET ART 1°EDIZIONE: LEGO DISPATCHWORK

da un'idea del artista tedesco Jan Vormann

27 settembre Largo Mazzini

11 ottobre lungo le strade di Orvieto Centro


Il primo progetto di VIVA Street Art Projects è Lego Dispatchwork che si terra a Settembre e Ottobre ad Orvieto Centro.

Street Art à la LEGO Dispatchwork ad Orvieto

L’ideatore è un artista tedesco di nome Jan Vormann: la leggenda narra che sia partito proprio dall’Italia (Bocchignano in provincia di Rieti) a riparare le crepe nei muri. L’idea di aggiustare piccoli buchi negli edifici con il Lego ha così incuriosito e affascinato le altre persone che il suo progetto personale è diventale mondiale.

Lego Dispatchwork lungo le strade di Orvieto.

Ci saranno vari punti di incontro guidati da adulti che accompagno i bambini e le pesone che vogliono partecipare al progetto. Oltre il divertimento il progetto vuole sottolineare l’educazione artistica sotto forma di sensiblizzazione di materiale di riciclo.

I mattocini Lego verranno incastrati o a bisogno incollato con adesivi a gomma che non creano danni permanenti ai fondamenti delle mura e quindi rimane temporaneamente finchè si stacca da solo e viene trovato da qualcuno che lo porta via e ricicla oppure i mattoncini di lego rimasti verranno smontato dopo qualche giorno.

Le opere create verranno fotografato e inserito nella mappa mondo sul sito www.dispatchwork.info.

Cosi anche la città Orvieto farà parte di questo bellissimo e divertentissimo progetto artistico globale.

                                                                        legomap4W


Share